Il concerto di Ferragosto del Prosecco Festival – Prosecco Classic Festival a Pianezze di Valdobbiadene (TV) è ormai un appuntamento tradizionale dell’estate culturale della Marca. A dare maggiore risalto all’edizione 2015 è stata la concomitanza con la ricorrenza del Centenario della Prima Guerra Mondiale, che proprio nei pressi della località trevigiana ha vissuto alcuni tra i combattimenti più cruenti.

Al Tempio Internazionale del Donatore, nel contesto di una splendida balconata naturale sulla pianura veneta a 1.050 metri di quota, I Solisti di Radio Veneto Uno hanno voluto così ricordare, attraverso il linguaggio universale dell’arte e della cultura musicale, le vittime, militari e civili, senza distinzione di nazionalità, di quel terribile conflitto.

La formazione diretta dal Maestro Giorgio Sini, arricchita ancora una volta dal talento di giovani virtuosi del Veneto, ha eseguito un programma inedito, incentrato soprattutto sulla musica per archi: immancabile la presenza di Antonio Vivaldi, con il Concerto per due violini in La magg. RV 519, solisti Paolo Tagliamento e Nicola Fregonese, nonchè il Concerto per violoncello e archi in La min. RV 419, con protagonista il grande Giuseppe Barutti, uno dei massimi violoncellisti italiani.

Non è mancata neppure un’incursione nell’opera di un altro sommo maestro del Settecento veneziano, come Tomaso Albinoni: il suo Concerto per oboe e archi n° 2 opera 9 in Re min., ha consentito di apprezzare, oltre a violini, viole e violoncello, pure le sonorità dello strumento a fiato di Stefano Marangoni. Quanto al repertorio musicale europeo, spazio al sublime Johan Sebastian Bach, con la Sonata n° 2 in La min. BWV 1003 e con la celeberrima Aria sulla Quarta corda – Suite n°3 in Re magg. BWV 1068, nonché all’esuberante Wolfgang Amadeus Mozart, con l’Allegro dall’Eine Kleine Nachtmusik – KW 525, degna conclusione con un tocco di gioia di vivere.

Il concerto di Ferragosto del Prosecco Festival – Prosecco Classic Festival, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Valdobbiadene e la collaborazione del Comitato Tempio, ha rappresentato l’undicesimo appuntamento del cartellone 2015 della rassegna promossa dall’Associazione Culturale Veneto Uno per portare la grande musica nel territorio, e, in particolare, il quinto con l’orchestra da camera.